home                                                                             English version

Prostalamin

Prostalamin è un complesso nucleoproteico derivato dalla prostata di bovino e di maiale dotato di azione selettiva sulle cellule prostatiche delle quali migliora l'attività. Contemporaneamente regola anche la tensione muscolare della vescica.

La sperimentazione clinica avente lo scopo di studiare l'attività e l'efficacia di Prostalamin è stata condotta su 98 pazienti con adenoma prostatico o prostatite cronica.

Prostalamin è stato somministrato giornalmente per via orale per 2 settimane consecutive. Il dosaggio è stato calcolato sulla base del peso corporeo per ogni singolo paziente.

L'efficacia di Prostalamin è stata valutata soggettivamente giudicando l'andamento dei sintomi lamentati dai pazienti, ed obiettivamente con i comuni esami del sangue e delle urine ed i tests urodinamici. I pazienti affetti da prostatite cronica erano anche sottoposti a palpazione della prostata, esame fisico chimico del secreto prostatico, ecotomografia prostatica treansrettale e studio della funzione copulatoria.

Dopo il ciclo di trattameno con Prostalamin, la maggior parte dei pazienti ha notato la riduzione significativa dei sintomi principali della malattia: infatti, l'84% dei soggetti trattati riferiva la pressochè totale scomparsa del sintomo dolore mentre solo il 3,3% dei soggetti trattati non ha ottenuto beneficio dalla terapia. L'87% dei pazienti che lamentavano severi disturbi nella funzione sessuale ha notato una migliore qualità dell'erezione del pene, la scomparsa del dolore ed un'aumentata durata del rapporto. La palpazione della prostata mostrava la tendenza al ritorno alle normali dimensioni e consistenza. Inoltre la secrezione postatica dopo terapia era di migliore qualità.

Tali risultati hanno pertanto evidenziato l'efficacia di Prostalamin e la sua conseguente possibilità di applicazione in particolare per accelerare il recupero delle funzioni prostatiche nei casi di prostatite acuta e cronica, disordini della funzione sessuale e disturbi urinari. È inoltre raccomandato per mantenere il più a lungo possibile la normale funzione prostatica nei soggetti anziani.

L'assunzione di Prostalamin non ha evidenziato effetti collaterali di alcun genere.

E' commercializzato in tavolette od in capsule da 10 milligrammi e deve essere conservato in un luogo fresco ed asciutto.

Struttura chimica e valore nutrizionale di Prostalamin:

Sostanze nutritive, %

Vitamine, mg/10 mg

Proteine

71,5

Tiamina (B1)

0,08

Grassi

10,5

Riboflavina (B2)

0,023

Carboidrati

< 0,01

Niacina (PP)

0,0

Ceneri

1,99

Retinolo (A)

0,025

 

 

a -tocoferolo (E)

0,042

 

 

 

 

Sostanze minerali, mg/10 mg

Aminoacidi, nanomoli/mg

Alluminio

0,2278

Asparagina

574

Cobalto

0,0018

Treonina

265

Rame

0,0781

Serina

332

Ferro

1,372

Glutamina

732

Magnesio

6,085

Prolina

284

Calcio

20,29

Glicina

359

Potassio

42,12

Alanina

395

Sodio

277,6

Valina

296

Manganese

0,0061

Metionina

13

Molibdeno

0,0188

Isoleucina

192

Fosforo

88,85

Leucina

426

Zolfo

200,65

Tirosina

166

Zinco

1,1885

Fenilalanina

184

Piombo

0,0

Istidina

197

Cadmio

< 0,0001

Lisina

365

 

 

Arginina

253

 

Dott. Giorgio Castello

Via A. Cecchi, 19/9

16129 – Genova

Tel: 010589495

Cellulare: 335.628.34.24

e-mail: castello@tiopoietine.info

 

© 2005. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'autore.

home