home                                                                            

Reperibilità delle tiopoietine.

La legge italiana consente la prescrizione e l'importazione di medicinali registrati all'estero non ancora autorizzati al commercio sul territorio nazionale (D.M. 11/02/1997). Tale importazione però deve essere per uso strettamente personale, deve essere quindi il paziente il titolare dell’operazione doganale.

Nell’ambito di queste limitazioni in Italia le tiopoietine (Glutoxim) sono quindi prescrivibili, utilizzabili e ne è permessa l'importazione.

L'importazione è consentita, a norma di legge, ottemperando alle seguenti prescrizioni:

  1. La Farmacia russa necessita di regolare ricetta medica ove sia riportato il nome del paziente e le dosi prescritte
  2. Per la legge russa il valore massimo consentito per una esportazione non provvista di licenza d’esportazione é corrispondente a circa 100$ USA. Il Glutoxim (quello più comunemente usato è quello al 3%) viene comunemente venduto nelle farmacie russe ad un prezzo variabile, dal momento che non esiste un prezzo imposto per i medicinali. Tale prezzo è compreso tra i 40 ed i 50 EURO a confezione (ogni confezione contiene 5 fiale da 1 millilitro). Dato che la licenza d'esportazione é di difficile ottenimento, in pratica la quantità massima ammessa per ogni spedizione privata é di 2 scatole
  3. All’arrivo alla dogana Italiana per ogni spedizione sono necessari i seguenti documenti, (in originale):
    • modulo compilato dal medico prescrittore ai sensi del D.M. 11/02/1997;
    • consenso informato compilato dal medico prescrittore e sottoscritto dal paziente;
    • Ricetta medica stilata dal medico prescrittore in doppia lingua con i dati del paziente, tutte le caratteristiche del farmaco ed il fabbisogno giornaliero;
    • Modulo di Versamento delle tasse doganali (corrispondenti all’I.V.A. per l’importo dichiarato sul documento di vendita della farmacia russa e/o dal documento di trasporto).

QUALSIASI ALTRA FORMA DI APPROVVIGIONAMENTO OD USO DEL FARMACO CHE NON OTTEMPERI ALLE PRESCRIZIONI DI LEGGE DEVE CONSIDERARSI ILLEGALE E PERSEGUIBILE

Note:

a) Acquistare direttamente il farmaco e trasportarlo in Italia personalmente fino ad un massimo di 30 giorni di cura (G.U. suppl. ord. 13 del 18/01/2000) riduce notevolmente le spese di trasporto ma non esime dal percorrere la trafila doganale sopra descritta, per cui colui che trasporta la merce, sia essa per uso proprio o di terzi, dovrebbe sempre essere dotato della documentazione di cui sopra per tutte le scatole di cui é in possesso al momento del transito doganale;

 b) Diffidate da coloro che dicono di potervi procurare il farmaco e non vi richiedono gli indispensabili documenti (ricette mediche e consenso informato); inoltre rifiutatevi di pagare per questi farmaci cifre "fantasiose" cioè troppo alte od inferiori ai costi sopra descritti, la truffa é sempre in agguato;

Segnaliamo che la Novelos Therapeutics, Inc. (www.novelos.com), l'azienda statunitense nata nel 1996 allo scopo di sviluppare e commercializzare i farmaci attuali e futuri sviluppati dalla BAM Ltd., la società di biotecnologie russa che ha scoperto, produce e commercializza le tiopoietine in Russia, ha l'esclusiva sulla proprietà intellettuale ed i diritti di mercato per queste tecnologie in tutto il mondo (escluso il territorio dell'ex Unione Sovietica rimasto in mano alla BAM Ltd).  La Novelos si sta interessando allo sviluppo clinico ed alla commercializzazione di questi interessanti prodotti terapeutici. Inoltre è questa la sola azienda ad avere i diritti per la futura vendita dei farmaci in l'Europa e di conseguenza anche in l’Italia.

 

Per maggiori informazioni potete telefonare al dott. Giorgio Castello al numero 335.628.34.24

Dott. Giorgio Castello

Via A. Cecchi, 19/9

16129 – Genova

Tel: 010589495

Cellulare: 335.628.34.24

e-mail: castello@tiopoietine.info

 

ã 2005. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'autore.

Altri articoli sull'argomento

home