home                                                                             English version

Thymusamin

Thymusamin è un complesso nucleoproteico estratto dalle cellule del timo del bovino e del maiale dotato di azione selettiva sulle cellule del sistema immune. Infatti, l'azione principale di Thymusamin è quella di promuovere i processi metabolici a carico del sistema immunitario stimolandone pertanto il potenziamento.

Allo scopo di valutare l'attività e l'efficacia del prodotto è stata eseguita una sperimentazione clinica nella quale sono stati trattati con Thymusamin 117 pazienti con pregressa e prolungata esposizione a radiazioni ionizzanti, compresi pazienti affetti da cancro e trattati con radio- e chemioterapia. Sono stati inoltre arruolati nello studio anche pazienti con complicanze suppurative postoperatorie.

L'efficacia di Thymusamin è stata studiata sia valutando l'andamento dei sintomi riferiti dai pazienti, sia tramite esami ematochimici, conta delle sottopopolazioni linfocitarie su sangue periferico (CD3, CD4, CD8, CD20), dosaggio delle varie classi di immunoglobuline e test di funzionalità dei linfociti.

Dopo il trattamento con Thymusamin, i pazienti reclutati nello studio hanno riferito un miglioramento dello stato generale, diminuzione della stanchezza che prima li accompagnava per buona parte della giornata e che è un sintomo caratteristico delle patologie caratterizzate da un deficit del sistema immune.

I pazienti esposti alla radio- ed alla chemioterapia avevano una più rapida normalizzazione degli indici immunologici responsabili di un più veloce miglioramento dello stato generale e di una minore incidenza di complicanze.

I pazienti con complicanze suppurative postoperatorie evidenziavano, quando confrontati con pazienti simili, ma non trattati con Thymusamin, una più rapida tendenza alla detersione ed alla guarigione della ferita segno di una maggiore attività enzimatica locale dovuta all' aumento del metabolismo delle cellule infiammatorie. Naturalmente questo aspetto è responsabile di una più rapida e positiva evoluzione della complicanza operatoria.

Sulla base dei risultati ottenuti nella sperimentazione possiamo affermare che Thymusamin può essere utilmente impiegato per accelerare il recupero del sistema immunitario dopo malattie infettive, esposizione a chemio- e radioterapia o a numerosi altri fattori avversi comprese le radiazioni ionizzanti e le microonde. Thymusamin è infine raccomandato per il mantenimento dell'attività del sistema immunitario nel paziente anziano.

L'assunzione di Thymusamin non è stata accompagnata da effetti collaterali di alcun tipo in alcuno dei pazienti trattati.

È commercializzato in tavolette o capsule da 10 milligrammi e deve essere conservato in un luogo, fresco, asciutto ed al riparo dalla luce.

Struttura chimica e valore nutrizionale di Thymusamin:

Sostanze nutritive, %

Vitamine, mg/10 mg

Proteine

63,8

Tiamina (B1)

0,08

Grassi

13,7

Riboflavina (B2)

0,008

Carboidrati

< 0,01

Niacina (PP)

1,93

Ceneri

9,12

Retinolo (A)

0,024

 

 

a -tocoferolo (E)

0,108

 

 

 

 

Sostanze minerali, mg/10 mg

Aminoacidi, nanomoli/mg

Alluminio

0,262

Asparagina

401

Cobalto

0,0035

Treonina

237

Rame

0,0414

Serina

266

Ferro

1,0665

Glutamina

595

Magnesio

8,835

Prolina

253

Calcio

47,32

Glicina

431

Potassio

23,02

Alanina

425

Sodio

441,2

Valina

266

Manganese

0,0082

Metionina

23

Molibdeno

0,0044

Isoleucina

179

Fosforo

217,85

Leucina

366

Zolfo

140,45

Tirosina

105

Zinco

0,8203

Fenilalanina

122

Piombo

0,0

Istidina

136

Cadmio

0,0

Lisina

417

 

 

Arginina

349

 

Dott. Giorgio Castello

Via A. Cecchi, 19/9

16129 – Genova

Tel: 010589495

Cellulare: 335.628.34.24

e-mail: castello@tiopoietine.info

 

© 2005. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'autore.

home